Tempi di crisi e temporeros di Andalusia

Si riparte. Anche quest’anno la raccolta chiama in causa migliaia di temporeros stranieri contrattati dai rispettivi governi nazionali. Il febbraio scorso ecco come si presentava la situazione in Andalusia, tra la riduzione dei contratti in origine e la mobilitazione massiccia dei disoccupati spagnoli nelle campagne. Un settore che risulta esemplare della lotta di tutti al salario e a un lavoro stabile.

Leggi il seguito

“Oggi raccolgo lamponi, domani mostrerò le bellezze del Marocco ai turisti!”

Vengono da Senegal, Marocco, Mauritania, Capo Verde e Ghana. Sono i temporeros di Spagna, un giorno si dedicano alla raccolta, altri a vendere in strada, domani si vedrà. Con il lavoro cercano di sfuggire al triste destinodi sopravvivenza estrema e sfruttamento che li attende nei Paesi di provenienza. Una testimonianza in presa diretta.

Leggi il seguito